dal 1960 al 1980 - AmorSportiva1948

Vai ai contenuti

Menu principale:

Storia
Dal 1960 al 1980

Nel 1960 avviene il cambiamento: Livio Berruti vince i 200 metri piani alle Olimpiadi di Roma e per celebrare questa vittoria il Presidente Rino Banfi propone di chiamare la società con il nome di Roma scritto al contrario; "Amor". La proposta viene accettata da tutti ed in questa occasione si stabilisce che i colori sociali saranno "Bianco e Azzurro". Prima di questa decisione le maglie erano di lana verde con bordi neri e calzoncini bianchi fatte fare da Severino Miconi, uomo molto sportivo e vicino all'oratorio ed a Don Mario. L'altra divisa era rossa e bordi neri con calzoncini neri. Con Franco Busnelli alla presidenza, si organizza una raccolta di fondi porta a porta, e con il ricavato si compera la prima divisa bianca con bordi azzurri (esposta in sede), una seconda divisa azzurra con bordi bianchi, la prima tuta, di colore giallo oro, e viene realizzato lo stendardo della società, ancora oggi in uso. Quelli che vengono dopo sono gli anni del consolidamento della società: con Isidoro Busnelli alla presidenza si riesce a stampare, con la partecipazione dei ragazzi dell'oratorio, un giornalino, a presentare in federazione il primo statuto.
dal 1960 al 1980
Torna ai contenuti | Torna al menu